Il Consiglio dei Ministri, sulla base dell’indice di inflazione 2024, ha aumentato i pedaggi autostradali per la misura media del 2,3 %.

Tale aumento, non solo non corrisponde nessun adeguamento del livello dei servizi, ma piuttosto, considerando le lunghissime code, i cantieri infiniti, le infrastrutture inadeguate ed i diffusi disservizi, i pedaggi avrebbero dovuto diminuire.

Condividi:

Articoli correlat

LAVORO: MANCATA APPLICAZIONE DEL CCNL

Pubblicato il - 8 Febbraio 2018 0
L’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha fornito indicazioni agli ispettorati locali sui provvedimenti da assumere nei confronti delle imprese che non…