La Corte di Giustizia U.E ha condannato la Germania a risarcire gli utenti delle autostrade tedesche colpevoli di aver incluso, nei costi per l’uso dell’infrastrutture e quindi nei pedaggi autostradali, in modo illegittimo, una quota per i controlli stradali effettuati dalla polizia.

La Germania per adeguarsi alla sentenza europea, ha adottato quindi una legge che prevede nuovi importi dei pedaggi a partire dal 1 ottobre 2021, stabilendo inoltre il diritto degli utenti a richiedere il rimborso del sovracosto non dovuto e pagato nel periodo dal 28 Ottobre 2020 fino al 30 Settembre 2021.

La richiesta di Rimborso potrà essere presentata a partire da ottobre 2021 ed entro la fine del 2023.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here