Dopo tante evidenze, conflitti, sovrapposizioni, interpretazioni forzate, paradossi e contraddizioni, i vertici del Ministero hanno finalmente deciso di escludere, finalmente, tutte le tipologie di servizio di autotrasporto delle merci dalle competenze di coordinazione dell’Autorità di Regolazione dei Trasporti e, di conseguenza, dal pagamento del contributo.

Tutto ciò mentre, la medesima Autorità, conduceva una indagine sui settori dell’autotrasporto e della logistica, pubblicandone le conclusioni lo scorso 27 settembre.

Condividi:

Articoli correlat

PROTESTA AL PORTO DI NAPOLI

Pubblicato il - 12 Ottobre 2020 0
I problemi irrisolti relativi alla viabilità del porto di Napoli stanno generando forti tensioni. Da due anni infatti, nonostante i…