ll Regolamento (UE) 2020/1054 che entra in vigore il 18 agosto 2020 (venti giorni dopo la pubblicazione), presenta alcune importanti modifiche all’attuale impianto normativo sui tempi di guida e di riposo, in sintesi:

  • Il conducente deve giustificare la propria attività nei 56 giorni precedenti a quello del controllo (non più 28);
  • È possibile derogare di un’ora ai tempi di guida (giornaliera o settimanale) nel caso in cui un conducente debba raggiungere la propria sede per effettuare un riposo settimanale; le ore di guida in deroga possono diventare 2 se precedute da un riposo intermedio di 30 minuti;
  • Il conducente, impegnato fuori dai confini del Paese di stabilimento, può effettuare due periodi di riposo settimanali ridotti consecutivi a condizione che nella terza settimana rientri nel luogo di residenza per effettuare i riposi compensativi, ovvero nella quarta settimana nel caso in cui abbia osservato riposi regolari;
  • Nell’uso della nave, traghetto o treno, è possibile usufruire del periodo di riposo settimanale (regolare o ridotto) anche nel caso in cui si svolgono attività al massimo di due occasioni e per non più di un’ora complessivamente. Tale condizione è ammessa se la durata viaggio è superiore a 8 ore e il conducente dispone di cabina letto.
Condividi:

Articoli correlat

REGNO UNITO: VIA ALLA BREXIT

Pubblicato il - 16 Gennaio 2023 0
Sul territorio del Regno Unito, a partire da quest’anno, le imprese stabilite negli Stati membri UE non possono: – effettuare…

OLANDA: DISTACCO TRASNAZIONALE

Pubblicato il - 17 Febbraio 2020 0
Il Ministero degli Affari sociali e dell’occupazione olandese ha comunicato che dall’1 marzo 2020 entrerà in vigore per le imprese…

EMERGENZA SANITARIA: LE DEROGHE COMUNITARIE

Pubblicato il - 22 Maggio 2020 0
Pubblicate in gazzetta le proroghe di validità dei documenti in ambito comunitario che, per quanto riguarda l’autotrasporto, comprendono: – sette…

There are 4 comments

  1. Al solito le sanzioni sono sempre a favore del conducente e non dell’azienda.
    Così non cambierà mai nulla e noi sempre più schiavizzati.

  2. Sacchini Claudio |

    Vorrei sapere i ministri che hanno approvato 56giorni di controllo così x non votare +loro e i loro partiti di appartenenza.

Comments are closed.