L’Agenzia delle Entrate ha reso operativo il credito di imposta introdotto col Decreto Rilancio per i canoni di locazione di immobili utilizzati per lo svolgimento dell’attività, compresi i canoni di leasing operativo, nonché per l’affitto d’azienda (art.28 DL n.34/2020).

Il beneficio spetta per i mesi di marzo, aprile e maggio alle imprese con ricavi non superiori a 5 milioni di euro che in quei mesi abbiano subito cali di fatturato di almeno il 50 per cento rispetto al 2019.

L’ammontare del credito è pari al 60 per cento del canone mensile pagato (in caso di mancato pagamento il credito resta sospesa). Per l’affitto d’azienda il credito è pari al 30 per cento di quanto versato; i contratti di affitto d’azienda, per essere ammessi al beneficio, devono comprendere almeno un immobile destinato all’esercizio dell’attività.

Il credito può anche esse ceduto a terzi fino al 31 dicembre 2021, ma le disposizioni relative alla cessione non sono ancora state emanate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here