Con una specifica nota, l’Agenzia delle Dogane ha comunicato di aver modificato il criterio di riparto di competenza per le richieste di rimborso dell’accisa sul gasolio commerciale da parte di imprese comunitarie non obbligate alla presentazione della dichiarazione dei redditi in Italia.

A decorrere dall’1 aprile 2020 (quindi per i consumi riferiti al I trimestre 2020) le suddette imprese dovranno presentare la dichiarazione dei consumi all’Ufficio delle Dogane in base allo Stato membro di appartenenza così come indicato nella nota. L’Ufficio delle Dogane di Roma I sarà disponibile a ricevere le dichiarazioni di rimborso relative ai periodi precedenti.

Condividi:

Articoli correlat

Lavoro: collocamento disabili

Pubblicato il - 2 Gennaio 2018 0
Dal 1 gennaio 2018 scatta l’obbligo per i datori di lavoro che occupano da 15 a 35 dipendenti di assumere…

Accesso al credito – Covid 19

Pubblicato il - 20 Aprile 2020 0
Fra i diversi strumenti di accesso al credito, anche di carattere regionale, vi evidenziamo due opportunità (se si possono così…

BANDO FORMAZIONE EBILOG

Pubblicato il - 3 Marzo 2023 0
Pubblicato il bando formazione dell’ente bilaterale Ebilog per l’anno 2023 al quale possono accedervi le imprese che in applicazione del…