Dal 1 luglio p.v. per attraversare i valichi di confine di Ponte Tresa e Madonna di Ponte i veicoli esteri di peso superiore a 3,5 tonnellate dovranno installare l’apparecchio emotach per pagare la tassa sul traffico pesante (TTPCP). Per quanto riguarda invece il passaggio attraverso gli altri valichi resta ferma la possibilità per i veicoli esteri di versare la TTPCP presso i confini svizzeri tramite la carta d’identificazione (carta ID).

Condividi:

Articoli correlat

MANOMISSIONI DEL TACHIGRAFO

Pubblicato il - 16 Maggio 2019 0
Lo scorso 2 maggio la Corte di Cassazione ha ribadito, in presenza di ulteriore impugnativa, che se a manomettere il…

TERMINI DI VALIDITA’ DEL DURC

Pubblicato il - 27 Luglio 2020 0
La validità dei documenti unici di regolarità contributiva (DURC) in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020…