Il divieto di sorpasso per i mezzi pesanti lungo tutto il tracciato dell’Autostrada del Brennero, istituito in modo permanente e per entrambi i sensi di marcia, rappresenta una imposizione incomprensibile, autoritaria e sopratutto dannosa sia per la sicurezza stradale sia per l’economia.

Queste decisioni unilaterali una volta trovavano la reazione determinata e decisa dell’autotrasporto mentre oggi, coloro che dicono di rappresentare le imprese, si limitano a banalissimi comunicati stampa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here