Il Dr. Giovanni Rendina presenta, fra le diverse tipologie di calcolo utilizzate o teorizzate, presenta una formula di calcolo del costo del trasporto di merci su strada.

La formula ovviamente non può prevedere i cosiddetti “costi di congestione” e quindi l’improduttività del mezzo per gli aumenti di tempi causati dal traffico oppure dalle attese nei centri di carico/scarico.

Il Dr. Rendina rammenta però che la condizione per la quale i mezzi di trasporto possono essere produttivi soltanto 9, o 10 ore (due volte la settimana) al giorno, nell’osservanza delle norme comunitarie sulla sicurezza stradale, dovrebbe rappresentare un motivo in più per regolamentare il mercato dei servizi. In buona sostanza il mercato libero è tale solo quando tutti gli operatori possono essere effettivamente liberi di produrre.

Formula costo trasporto

Condividi:

Articoli correlat

ACQUISTI DI CARBURANTE

Pubblicato il - 9 Gennaio 2018 0
Con la legge di Stabilità 2018, dal 1° luglio 2018 il rifornimento di benzina e gasolio deve essere fatturato elettronicamente.…