Presso il ministero delle infrastrutture e dei trasporti si è tenuta una riunione, convocata dal Ministro Matteo Salvini, con una cinquantina di associazioni coinvolte, direttamente o indirettamente, nell’ambito della sicurezza stradale.

L’iniziativa del Ministro trae origine dalla rilevazione dei numeri degli incidenti stradali e delle loro conseguente, riferiti ai primi mesi del 2023, i quali appaiono più che preoccupanti.

L’obiettivo del Ministro è quello di avviare un lavoro che possa individuare strumentazione tecnologica, funzionalità delle infrastrutture e regolamentazione che sia in grado di diminuire le percentuali del rischio e quindi di incidentalità.

I provvedimenti legislativi sarebbero sostanzialmente due: il primo è il decreto infrastrutture in corso di attuazione; il secondo è inerente alle modifiche del codice della strada programmate per i primi mesi del prossimo anno.

Condividi:

Articoli correlat

SICUREZZA E FUTURO PER L’A14

Pubblicato il - 10 Febbraio 2023 0
Roberto Galanti alla manifestazione SICUREZZA E FUTURO PER L’A14 Le Marche si giocano il futuro. La soluzione di mediazione uscita…

TIR ESTERI IN ITALIA

Pubblicato il - 13 Febbraio 2023 0
Oltre un anno di ritardo per recepire la direttiva UE (1057) che consente il controllo dei mezzi pesanti e dei…