Il Ministro ha disciplinato le revisioni dei veicoli con massa superiore a 3,5 tonnellate nonché dei rimorchi e dei semirimorchi presso le officine private autorizzate di cui all’art.80 c.8 del CdS. A tali officine il minitsero affida con proprio decreto, in concessione quinquennale, tale attività per singole province. Si evidenzia che la disciplina non vale per i veicoli destinati al trasporto di merci pericolose o al trasporto ATP.

Il decreto fissa i requisiti strutturali e tecnici che le officine private devono possedere per essere autorizzate, le modalità tecniche e operative delle operazioni di controllo, il regime di autorizzazione degli ispettori e i relativi requisiti di competenza, indipendenza e formazione, la composizione e la nomina delle commissioni da parte degli uffici provinciali della Motorizzazione per l’esame degli ispettori.

Con successivi decreti dirigenziali saranno fissati gli ulteriori criteri operativi. Quanto alle tariffe applicabili, saranno determinate con decreto interministeriale MIMS – MEF.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here