L’Autorità di Regolazione del Trasporto presenta il Rapporto 2016.

La domanda di trasporto di tutte le modalità meccaniche è salita del 3,1%. Un mercato che cresce perché le esigenze di mobilità aumentano, soprattutto se si considera che il modo di spostarsi, specie nelle grandi città avviene attraverso una combinazione di diversi elementi, in modo crescente si utilizzano più mezzi, privati o pubblici.

Secondo l’Autorità si pongono problemi di integrazione e di efficientamento ed in particolare l’uso e l’integrazione, nel sistema dei trasporti, delle piattaforme tecnologiche, quelle che usiamo per spostarci, prenotare posti, verificare il traffico ecc… quindi c’è l’esigenza di inserire nel sistema anche la cosiddetta economia della condivisione e le sue tecnologie.

Sul trasporto pubblico locale il rapporto ha evidenziato costi superiori ai ricavi. Il settore è stato inserito tra le prime misure con la delibera 49/2015, e riguardano sia le modalità con le quali costruire i piani economici e finanziari, sia come fare i bandi di gara. Indicazioni riconosciute corrette e utili anche dall’Antitrust la quale ha trasmesso una specifica segnalazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here