Pubblicate in gazzetta le proroghe di validità dei documenti in ambito comunitario che, per quanto riguarda l’autotrasporto, comprendono:

– sette mesi delle CQC, dei termini per effettuare i corsi di formazione periodica, delle patenti e dei certificati di revisione dei veicoli in scadenza tra l’1 febbraio e il 31 agosto 2020;

– di sei mesi della circolazione dei veicoli per i quali nel periodo tra l’1 marzo e il 31 agosto 2020 non sia stato possibile effettuare l’ispezione periodica dei tachigrafi, della possibilità di guidare eseguendo registrazioni manuali dei dati a condizione che venga dimostrato che l’autista abbia richiesto il rinnovo o la sostituzione della carta tachigrafica, nonché delle licenze comunitarie, delle relative compie conformi e degli attestati dei conducenti in scadenza tra l’1 marzo e il 31 agosto 2020;

– di 12 mesi per la valutazione da parte delle autorità competenti del requisito della capacità finanziaria ai fini dell’accesso alla professione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here