Anche le imprese italiane che effettuano periodicamente il trasporto internazionale su strada di passeggeri, nella Repubblica di Croazia, hanno l’obbligo di registrasi nel sistema Iva (PDV) croato.

Le autorità croate hanno trasmesso le istruzioni con le quali vengono indicate le modalità di registrazione nel sistema  nonché i diritti e gli obblighi connessi con la normativa Iva croata.

Croazia Autotrasporto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here