Il Ministero dello Sviluppo Economico ha disposto la riapertura dello sportello per la presentazione da parte delle PMI delle domande di accesso ai contributi per l’acquisto di macchinari, impianti e attrezzature introdotti nel 2013 dalla cd. Nuova Sabatini, in virtù del rifinanziamento disposto dalla legge di Bilancio 2019 pari a 480 milioni di euro fino al 2024.

Le agevolazioni consistono nella concessione di finanziamenti bancari cui si aggiunge un contributo del Ministero dello Sviluppo Economico rapportato agli interessi sui predetti finanziamenti.

– le domande dovranno essere presentate, insieme alla richiesta di finanziamento e alla relativa documentazione, esclusivamente tramite PEC alla banca o all’intermediario finanziario scelto tra quelli aderenti alle convenzioni il cui elenco è pubblicato sui siti del Ministero dello Sviluppo Economico;

– il finanziamento deve avere una durata massima di 5 anni e deve essere di importo compreso tra 20 mila e 2 milioni di euro;

– il contributo del MISE, è determinato in misura pari al valore degli interessi calcolati in via convenzionale su un finanziamento della durata di 5 anni e di importo uguale all’investimento ad un tasso di interesse annuo pari al 2,75% per gli investimenti ordinari e al 3,575% per gli investimenti in tecnologie digitali (cd. “industria 4.0”).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here