Si rammenta la proroga da febbraio al 16 maggio 2019, dei termini per effettuare l’autoliquidazione 2018/2019 stabilita dalla Legge di Bilancio 2019 (legge n. 145/2018). Come è noto, tramite l’autoliquidazione le imprese dovranno regolarizzare entro la predetta unica data di maggio la rata di premio relativa al 2018, effettuare il pagamento del premio 2019 in un’unica soluzione o come prima rata e denunciare le retribuzioni erogate nel 2018. E’ stato inoltre differito al 31 marzo 2019 anche il termine entro il quale l’INAIL deve fornire al datore di lavoro gli elementi necessari per il calcolo del premio assicurativo.

Condividi:

Articoli correlat

LETTERA APERTA

Pubblicato il - 20 Febbraio 2019 0
Gentile Vice Ministro Rixi, ho appena ricevuto una formale convocazione delle associazioni dell’autotrasporto in un certo padiglione n.6, nel corso…

Salviamo Genova e la Liguria

Pubblicato il - 18 Luglio 2020 0
Il prossimo 21 Luglio le associazioni componenti il comitato “Salviamo Genova e la Liguria”, tra cui Trasportounito, incontreranno a Genova…