L’Agenzia delle Entrate ha emanato le disposizioni relative al credito di imposta per la sanificazione degli ambienti di lavoro e per l’acquisto di dispositivi di protezione (articolo 125 del DL n.34/2020) che è usufruibile dalle imprese.

Il credito d’imposta spetta in relazione alle spese sostenute per:

  1. la sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati nell’ambito delle attività di lavoro;
  2. l’acquisto di dispositivi di protezione individuale, quali mascherine, guanti, visiere e occhiali protettivi, tute di protezione e calzari (che siano conformi ai requisiti della normativa europea);
  3. l’acquisto di prodotti detergenti e disinfettanti;
  4. l’acquisto di dispositivi di sicurezza quali termometri, termoscanner, tappeti e vaschette decontaminanti e igienizzanti;
  5. l’acquisto di dispostivi atti a garantire la distanza di sicurezza interpersonale, quali barriere e pannelli protettivi, ivi incluse le eventuali spese di installazione.

Il credito d’imposta è pari al 60 per cento delle spese sostenute nel 2020, fino ad un massimo di 60 mila euro per ciascun beneficiario.

Condividi:

Articoli correlat

Piano neve 2017 – 2018

Pubblicato il - 5 Dicembre 2017 0
E’ operativo il Piano di Viabilità Italia per gestire in modo efficace la viabilità nella stagione invernale e nell’eventualità di…

OLANDA: DISTACCO TRASNAZIONALE

Pubblicato il - 17 Febbraio 2020 0
Il Ministero degli Affari sociali e dell’occupazione olandese ha comunicato che dall’1 marzo 2020 entrerà in vigore per le imprese…

ROTTAMAZIONE DELLE CARTELLE ESATTORIALI

Pubblicato il - 12 Novembre 2016 0
Equitalia ha pubblicato il modello DA1 per la definizione agevolata delle cartelle esattoriali e l’elenco delle caselle pec-equitalia dove può…