Fissata la misura dei contributi dovuti dalle imprese di autotrasporto per l’anno 2019 all’Albo degli Autotrasportatori, da versare entro il 31 dicembre 2018. L’importo è invariato rispetto al passato.

Quota fissa d’iscrizione

euro 30,00

 

Quota aggiuntiva variabile in funzione del numero dei veicoli in disponibilità

da 2 a 5

 

euro 5,16

da 6 a 10

 

euro 10,33

da 11 a 50

 

euro 25,82

da 51 a 100

 

euro 103,29

da 101 a 200

 

euro 258,23

oltre 200

 

euro 516,46

 

Ulteriore quota aggiuntiva variabile in funzione del peso complessivo dei veicoli

oltre 6 e fino a 11,5 ton

 

euro 5,16 a veicolo

oltre 11,5 e fino a 26 ton

 

euro 7,75 a veicolo

oltre 26 ton

 

euro 10,33 a veicolo

 

Il versamento della quota potrà essere effettuato a partire dal 5 novembre tramite il sistema di pagamento telematico operativo nel Portale dell’Albo (www.alboautotrasporto.it) mediante carta di credito VISA, Mastercard, Postpay o BancoPosta; da quest’anno sarà inoltre possibile pagare anche presso gli Uffici postali con bollettino postale cartaceo precompilato stampabile dal sito (dal 3 dicembre p.v.). A tal fine le imprese devono collegarsi e seguire le relative istruzioni. La ricevuta dell’avvenuto pagamento dovrà essere conservata dalle imprese ai fini di eventuali controlli da parte delle competenti strutture provinciali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here