Nel caso di un’impresa di trasporto avente due rami di attività (persone e merci), il gestore interno o esterno può essere il medesimo, purché il soggetto interessato sia possesso di entrambe le tipologie di attestato di idoneità professionale. Il concetto di unicità dell’impresa, tra l’altro, porta a ritenere che anche l’idoneità finanziaria da dimostrare sia anch’essa unica, senza distinzione tra ramo persone e ramo merci. Questa la specifica risposta trasmessa dal Ministero a Trasportounito che ha chiesto precisazioni in quanto non contenute in alcuna disposizione normativa.

Condividi:

Articoli correlat

Servizi di linea interregionali

Pubblicato il - 9 Giugno 2016 0
La Direzione Generale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha comunicato che a breve sarà attivato il servizio di…

SCUOLABUS: 20 ML PER GLI ECOLOGICI

Pubblicato il - 19 Febbraio 2021 0
Il Ministero dell’ambiente stanzia 20 milioni di euro per progetti sperimentali per la realizzazione o l’implementazione del servizio di trasporto…