Nel decreto legge 193, collegato alla Legge di Stabilità 2017, è stata prevista la chiusura d’ufficio delle Partite IVA dei soggetti che non risultano aver esercitato, nelle tre annualità precedenti, attività d’impresa ovvero attività artistiche o professionali, fatti salvi i poteri di controllo e accertamento in capo all’Agenzia delle Entrate.

Di conseguenza, se la disposizione legislativa sarà confermata in sede di approvazione, verranno eliminate le sanzioni previste per la mancata presentazione della dichiarazione di cessazione di attività a fini IVA.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here