Trasportounito ha chiesto ai Ministri De Micheli e Patuanelli, in considerazione dell’impossibilità di far fronte ai necessari investimenti, nonché alle pratiche di natura amministrativa ed operativa, di intervenire sulle seguenti disposizioni normative:

Legge di bilancio 2020: rinviare l’esclusione prevista per i veicoli industriali motorizzati euro 3 i quali, dal prossimo mese di ottobre 2020, non potranno più usufruire del beneficio del recupero delle accise. Tale richiesta si rende necessaria a causa dell’impossibilità di programmare i necessari investimenti.

Legge 124/2019: rinviare l’obbligo, fissato entro la fine del mese di marzo, della presentazione dell’istanza all’Agenzia delle Dogane territoriale, per proseguire nell’utilizzo dei serbatoi di carburante interni fino a 10 metri cubi. Tale nuova procedura genera attività amministrative che si aggiungono ad altri adempimenti e determinano ulteriori costi.

Articolo 6 del D.L. 26 ottobre 2019 n. 124, convertito in legge con modifiche, dalla L. 19/12/2019, n. 157: emanazione immediata di una circolare interpretativa da parte della Agenzia delle Entrate dell’art. 6 del Decreto Fiscale in base al quale alcune compagnie petrolifere stanno respingendo le dichiarazioni di intento presentate dalle Imprese di Autotrasporto con gravissimo pregiudizio sulla liquidità e tenuta finanziaria di quest’ultime.

Legge 662/96 art 2 comma 100 lettera a): Rifinanziamento immediato del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese – Sezione speciale dell’Autotrasporto.

– Procedere all’erogazione immediata degli incentivi agli investimenti, stanziati da qualche anno, alle imprese di autotrasporto che ne hanno fatto richiesta. In particolare:

Investimenti 2018: Decreto 8 maggio 2018 ( G.U. Serie Generale n. 184 del 9 agosto 2018)
Investimenti 2017: Decreto 20 Giugno 2017  (G.U. Serie Generale n. 178 del 1.08.2017)
Investimenti 2016: Decreto 19 Luglio 2016 (G.U. Serie Generale n. 216 del 15-09-2016)

1 commento

  1. Ora con la scusa di corona virus una ditta lombarda ha spostato il pagamento per altri 60gg e oltre. A loro dire fino alle prossime disposizioni . Una cosa che fa venire il sangue al cervello .

Rispondi a Banulescu Gabriela Via Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here